Economia News Normative

Ristrutturazioni edilizie e sismabonus: come compilare i modelli 730 e Redditi PF

Le dichiarazioni dei redditi 2018, relative al periodo d’imposta 2017, contengono importanti novità in materia di detrazioni IRPEF sulle spese sostenute per le ristrutturazioni edilizie. Oltre alle ormai tradizionali proroghe, infatti, debuttano nei modelli 730/2018 e Redditi 2018 Persone Fisiche nuove agevolazioni: si tratta, in particolare, del bonus per gli interventi volti a prevenire il rischio sismico. Per le relative spese sono previste detrazioni maggiorate rispetto alle percentuali ordinarie stabilite per tutti gli altri interventi di ristrutturazione edilizia.

Anche nel 2018 si può fruire, in dichiarazione, delle detrazioni IRPEF sulle spese per le ristrutturazioni edilizie.
Infatti, la legge di Bilancio 2017 ha prorogato per tutto il periodo d’imposta le agevolazioni di cui si discute, confermandone sia le percentuali (50%) sia i limiti di spesa consentiti (96.000 euro).
Nella dichiarazione dei redditi 2018, però, ci sono alcune new entry: ci si riferisce al sismabonus che quest’anno si presenta con un ventaglio molto ricco di misure e limiti.
Vediamo, con l’ausilio di qualche esempio, come tutte queste novità impattano sulla dichiarazione dei redditi delle persone fisiche, non prima, però, di aver sintetizzato le novità.

Related posts

Leave a Comment

Privacy Policy Settings

X