Incarico Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione esterno

In tutte le aziende è necessario che il datore di lavoro incarichi un RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione), in taluni casi il datore di lavoro può svolgere autonomamente tale ruolo (allegato II al d.lgs. 81/08) negli altri casi dovrà rivolgersi ad un professionista che soddisfi i requisiti previsti dall’art. 32 del d.lgs. 81/08. Il Responsabile è la testa del Servizio di Prevenzione e Protezione Aziendale e per svolgere i propri compiti potrà essere affiancato da altri operatori definiti Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP).

Sia nel caso del docente-consulente esterno che per il docente che svolge formazione interna (RSPP ad esempio). L’azienda dovrà accertare il possesso dei requisiti per tutti i corsi di sicurezza sul lavoro, anche quelli dell’Accordo della Conferenza Stato-Regioni sulla formazione dei lavoratori di dicembre 2011, salvo quei casi per cui esistono norme specifiche che aggiungono ulteriori restrizioni (es. Accordo sulle attrezzature di lavoro di febbraio 2012, formazione RSPP).

La nostra attività di Consulenza, a seguito di  una prima analisi dello “stato di fatto” degli adempimenti relativamente ai ruoli, agli ambienti di lavoro, agli impianti, alle macchine ed attrezzature, si propone di assistere la Vostra Azeinda in un percorso articolato che garantisca nel tempo i livello di sicurezza  e salute e la rispondenza alla normative dei numerosi obblighi previsti dalla normativa.

Inoltre, il nostro staff di esperti fornisce  supporto a tutte le figure aziendali per:

  • analisi di tutti i luoghi e postazioni di lavoro, di tutte le mansioni e del rapporto uomo – macchina, uomo – ambiente di lavoro;
  • analisi delle apparecchiature / impianti / sostanze pericolose impiegate e loro possibili effetti sull’uomo e sull’ambiente;
  • analisi delle procedure / istruzioni / modalità operative esistenti;
  • analisi delle competenze / qualifiche / istruzione / formazione / addestramento per mansioni specifiche;
  • analisi delle prescrizioni di legge e regolamenti locali;
  • analisi delle possibili malattie professionali, infortuni, emergenze e incidenti;
  • valutazione e formazione del personale, non conformità, azioni correttive e preventive.

Un ulteriore servizio  è quello relativo all’assunzione dell’incarico di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione esterno.

Collaborando con il Datore di Lavoro, i Dirigenti ed i Preposti, i nostri professionisti, in possesso dei titoli di studio e della formazione richiesta per legge e mantenendosi costantemente aggiornati su tutte le novità in materia di salute e sicurezza, garantiranno alla Vostra Ditta il rispetto di tutti gli obblighi previsti dal D.Lgs. 81/08 e Vi supporteranno in ogni ambito relativo all’organizzazione del Servizio di Prevenzione e Protezione ed in particolare provvedendo a :

  • individuare i  fattori di rischio e predisporre le relative valutazioni dei rischi nel rispetto della normativa;
  • elaborare le  misure preventive e protettive  di sicurezza  ed i sistemi di controllo di tali misure;
  • proporre programmi di informazione e formazione  dei lavoratori, come previsto dagli artt. 36 e 37 del D.Lgs. 81/08;
  • partecipare  alla riunione periodica in materia di tutela della salute e di sicurezza (art. 35, 81/08).

Privacy Policy Settings

X