Igiene degli alimenti

UESE eroga un’adeguata formazione del personale operante presso le imprese alimentari.

Ai sensi del RE 852/04 (Allegati I e II) l’operatore del settore alimentare così come definito all’art. 3 RE 178/02, deve assicurare l’idonea formazione del proprio personale, sia che si tratti di addetti alla manipolazione degli alimenti, sia che si tratti dei responsabili della gestione delle procedure HACCP.

  • I contenuti della formazione sono quelli indicati dalla Delibera Regione Lazio 825/09:
  • L’igiene alimentare con particolare riguardo alle misure di prevenzione dei pericoli igienico sanitari connessi alla manipolazione degli alimenti;
  • L’applicazione delle misure di autocontrollo e dei principi HACCP correlati allo specifico settore alimentare ed alle mansioni svolte dal lavoratore stesso;
  • Rischi identificativi
  • Punti critici di controllo relativi alle fasi della produzione, stoccaggio, trasporto e/o distribuzione sulle: misure correttive, misure di prevenzione, documentazione alle procedure.

Per i Responsabili della gestione della procedura HACCP la formazione specifica riguarderà l’applicazione dei principi base del sistema ai diversi cicli produttivi.

Tipologia corso

Durata

Responsabile procedure HACCP 20 ore
Addetto alla manipolazione 12 ore

Addetto del settore alimentare

6 ore
X