BS OHSAS 18001– Certificazione del Sistema di Gestione per la Salute e Sicurezza dei Lavoratori

BS OHSAS 18001 E’ STATA SOSTITUITA DALLA  ISO 45001 IL 12 MARZO 2018

Lo scopo generale della OHSAS 18001 è supportare e promuovere buone prassi in materia di Salute e Sicurezza dei Lavoratori, compresa l’autoregolamentazione, in maniera bilanciata con le esigenze socio-economiche. Un sistema di questo tipo consente ad ogni organizzazione di sviluppare una politica per la Salute e Sicurezza dei Lavoratori, stabilire i suoi obiettivi e processi per assolvere agli impegni definiti nella sua politica, intraprendere le azioni necessarie al miglioramento delle prestazioni, e dimostrare la conformità del sistema stesso ai requisiti stabiliti nella OHSAS 18001.
Nelle più concrete applicazioni si riscontra un sistematico ridursi di inforortuni e casi di malattia professionale.

Requisiti

La OHSAS 18001 specifica i requisiti che un sistema di gestione della Salute e Sicurezza dei Lavoratori deve possedere per consentire a ogni organizzazione di sviluppare e attuare una politica e degli obiettivi che tengano conto delle prescrizioni di legge e delle informazioni disponibili sui rischi per la Salute e Sicurezza dei Lavoratori. La OHSAS 18001 è applicabile ad organizzazioni di qualsiasi tipo e dimensione ed è adeguata alle diverse condizioni geografiche, culturali e sociali dell’organizzazione stessa.

Casi applicativi

La norma è applicabile a ogni organizzazione che desideri:

  1. stabilire, attuare, mantenere attivo e migliorare un sistema di gestione della Salute e Sicurezza dei Lavoratori;
  2. assicurarsi di essere conforme alla propria politica di Salute e Sicurezza dei Lavoratori;
  3. dimostrare la conformità al presente Standard.

Opportunità

Nel contesto di una normativa sempre più stringente, dello sviluppo di politiche economiche e di altre misure che favoriscono le buone prassi per la S&SL, e di un interesse sempre maggiore per le problematiche di S&SL espresso da tutte le parti interessate, lo standard BS OHSAS 18001 si applica alle organizzazioni di ogni tipo sempre più interessate a raggiungere e dimostrare buone prestazioni in materia di salute e sicurezza dei Lavoratori (S&SL). Il controllo dei rischi per la S&SL, la coerenza con gli obiettivi e le politiche di un’organizzazione in materia di S&SL risultano efficaci nell’ambito di un sistema di gestione strutturato, integrato all’interno dell’organizzazione stessa.

  • Opportunità Commerciali 
    • Miglioramento dell’immagine verso le parti interessate per l’impegno profuso nella tutela della S&SL.
    • Strumento per la gestione del Rischio legato alla catena di fornitura. Il mancato adempimento di obblighi in materia di Salute e Sicurezza delle condizioni di lavoro può, infatti, determinare un blocco della fornitura per prescrizione delle autorità competenti a seguito di un grave infortunio sul lavoro e/o per il rischio di presunte o dichiarate malattie professionali.
    • Soddisfazione del requisito cliente (spesso la qualifica dei fornitori passa attraverso il requisito di dimostrare di essere certificati BS OHSAS 18001);
    • Possibilità di partecipare a bandi e gare pubbliche, ove richiesta tale certificazione;
    • Assicurare in modo indiretto la continuità di fornitura ai Clienti, minimizzando il rischio di sospensione dell’attività
  • Opportunità Economiche
    • Riduzione dei rischi e dei relativi costi gestionali attraverso il miglioramento delle condizioni dell’ambiente di lavoro e della Salute e Sicurezza dei Lavoratori attraverso la  razionalizzazione dell’uso del capitale umano.
    • Riduzione dei premi INAIL.
    • Tutela dell’ambiente di lavoro e uso consapevole delle risorse.
    • Risparmi economici, relativi a riduzioni applicabili in ambiti specifici (ad esempio riduzioni dei costi del personale a seguito del miglioramento delle condizioni di salute dei lavoratori, riduzione dei costi per la gestione degli infortuni, ecc.)
    • Forte motivazione e coinvolgimento dei lavoratori
  • Opportunità Gestionali 
    • Monitoraggio e Controllo efficace rispetto agli adempimenti legislativi in materia;
    • Riduzione o eliminazione dei rischi per i dipendenti e per le altre parti interessate che potrebbero essere esposte ai pericoli per la S&SL, associati all’attività produttiva dell’organizzazione.
    • Evidenza di aver attivato gli strumenti per prevenire eventuali comportamenti illeciti. Il Sistema di Gestione per la Salute e Sicurezza dei Lavoratori può essere, infatti, un valido strumento se messo in connessione al modello Organizzativo D.Lgs 231/01 che prevede l’estensione della responsabilità amministrativa e penale delle imprese ad alcune tipologie di reati in ambito di salute e sicurezza dei lavoratori.
    • Fornire maggiore consapevolezza ai Lavoratori con riferimento ai reali rischi per la loro  Salute e Sicurezza legati all’attività lavorativa svolta richiedendo loro una maggiore attenzione e coinvolgimento nelle procedure in materia di organizzazione del lavoro (attenersi per esempio alle prescizioni con riferimento ai dispositivi di protezione individuale, alla modalità di movimentazione manuale dei carichi in attività con sforzi ripetitivi, ecc…)
    • Il Sistema S&SL è integrabile ad altri sistemi di gestione attivi (ISO 14001, ISO 9001, ISO 50001).

Aspetti da Evitare

  • Adottare e implementare una Politica della Salute e Sicurezza non coerente con le reali caratteristiche dell’organizzazione e della sua attività produttiva (derivato dal passivo recepimento dei requisiti su modelli pre-confezionati);
  • Introdurre inutili duplicazioni e sovrastrutture nel sistema;
  • Inserire obiettivi non raggiungibili;
  • Trascurare il periodico auto-controllo e monitoraggio del Sistema;
  • Ignorare operativamente il Sistema di Gestione adottato non integrando le prassi consolidate nelle regole di gestione quotidiane mappate dal sistema di gestione. 

Privacy Policy Settings

Consulenza e corsi di formazione obbligatori Dlgs 81 08 Venezia

Consulenza e corsi di formazione obbligatori Dlgs 81 08 Venezia

X